Plastic Free e la sensibilizzazione nelle scuole

Riparte l’instancabile attività di sensibilizzazione nelle scuole di tutta Italia da parte dei volontari Plastic Free. L’idea, ormai nota, è quella che per poter sperare in un reale cambio di rotta sul tema ambiente, sia necessario far comprendere quelli che sono i rischi, i pericoli verso cui andiamo incontro ma anche mostrare con quanta gioia e facilità ognuno di noi possa fare le differenza, nel suo piccolo. Ecco perché con coraggio riprendono gli incontri con i bambini della scuola Primaria, i ragazzi delle medie e i giovani delle scuole superiori. Ogni appuntamento prevede una parte più teorica per lavorare sulla consapevolezza di sé e del problema, ed un’altra molto più pratica che permette agli studenti di mettersi in gioco in prima persona, per davvero e senza paura, sulle tematiche precedentemente trattate.

Per quanto riguarda più specificamente la scuola Secondaria di secondo grado, l’associazione rinnova la sua disponibilità a proporre percorsi di Alternanza scuola-lavoro che possano coinvolgere gli alunni e le alunne in esperienze formative di qualità. La partecipazione alle attività Plastic Free inoltre, prevede il rilascio di un attestato valido per il riconoscimento di crediti scolastici.

Come fare allora per organizzare il tutto in sicurezza?

Facile! Dopo aver preso accordi con l’associazione Plastic Free, un nostro referente sarà disponibile per fare una lezione ambientale di un’ora per sensibilizzare gli studenti. L’impegno della scuola si traduce in pochi e semplici passaggi: individuare un docente di supporto con il quale il nostro referente possa interfacciarsi; preparare una comunicazione interna;  predisporre un’aula magna o uno spazio abbastanza grande per poter svolgere al meglio le attività e infine individuare un’area all’aperto per una eventuale esperienza di pulizia e bonifica.

Pensate che quello della plastica non sia un problema che riguarda anche la scuola?

Bene, vi forniamo giusto qualche numero e… la soluzione!

In Italia possiamo contare all’incirca 8 milioni di studenti, distribuiti nei vari ordini e gradi. Ora pensiamo al fatto che ognuno di questi studenti ogni giorno porti a scuola una bottiglietta d’acqua. Il calcolo che ne deriva è semplice: contando esclusivamente i 200 giorni scolastici, ogni anno, solamente la “Scuola” produce un numero pari a 1,6 miliardi di bottigliette di plastica!!

Come risolvere la questione? Plastic Free già da anni si impegna al fianco degli Istituti per provvedere all’acquisto delle Colonnine dell’acqua! Una soluzione tanto semplice quanto importante!

E-mail scuola@plasticfreeonlus.it

Condividi!

Sponsors