Associazione

Plastic Free Odv Onlus è un'associazione di volontariato nata il 26 Luglio 2019 con l'obiettivo di informare e sensibilizzare più persone possibili sulla pericolosità della plastica, in particolare quella monouso, che non solo inquina bensì uccide. Si sviluppa online attraverso i social network a partire da Aprile 2019, diventando una realtà sempre più grande e con referenti in tutt'Italia. Le azioni di sensibilizzazione non si fermano sul web, infatti l'associazione continua il suo sviluppo anche offline con il progetto raccolta, il progetto scuola. il progetto tartarughe e il progetto Comuni.

Luca De Gaetano
Presidente
Rosa Reale
Vicepresidente
Lorenzo Zitignani
Direttore Italia

Referenti
ABRUZZO
Christian De Leonardis
Regione Abruzzo
Roberta Di Rienzo
Regione Abruzzo
CALABRIA
Lina Esposito
Cosenza
Giacomo Ligato
Melito di Porto Salvo (RC)
CAMPANIA
Renato Venezia
Regione Campania
Davide Barbato
Provincia di Napoli
Vincenzo Converti
Somma Vesuviana (NA)
Mauro Cespa
Provincia di Benevento
Daniele Mascia
Provincia di Salerno
Pasquale Nobile
Provincia di Caserta
Luigi Davide Cennamo
Napoli
EMILIA-ROMAGNA
Laura Felletti Spadazzi
Ferrara
Valentina Bosi
Ferrara
Sara Bettola
Comacchio (FE)
Simone Ganzerli
San Prospero (MO)
Paolo Bersani
Piacenza
Stefano Ferrauto
Modena
Andrea Bertini
Provincia Forlì-Cesena
LAZIO
Emanuele Pirrera
Provincia di Latina
Lorenzo Paris
Roma
Emanuele Sabatino
Roma
Mirko Testa
Santi Cosma e Damiano (LT)
Virgilio Tartaglia
Minturno (LT)
LOMBARDIA
Marco Barbieri
Cremona
Giulia Di Toro
Como
Michela Arcari
Brescia
Marta Bazzoffi
Milano
Giuseppe Merlini
Milano
Nicolò Laggianella
Milano
Mattia Pozzi
Milano
Daniele D'Alessanro
Milano
Giorgio Di Lascio
Milano
Pietro Ciaccio
Provincia di Pavia
Elena Augusta Pini
Sondrio
Diego Sonzogni
Bergamo
Giovanni Marcaccini
Lodi
Lucio Carlino
Monza
MARCHE
Laura Angeletti
Fano
MOLISE
Marianna Bonavolontà
Termoli (CB)
PUGLIA
Pamela Camposeo
Brindisi
Luigi Schifano
Provincia di Lecce
Alfonso Scioscia
Molfetta (BAT)
Emmanuele Semeraro
Martina Franca - Valle d'Itria
SARDEGNA
Alberto Corda
Provincia Sud Sardegna
Thomas Santoro
Cagliari
SICILIA
Ivan Bruttaniti
Regione Sicilia
Fabio Pipitone
Provincia di Trapani
David Bongiovanni
Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
Giuseppe Piazza
Provincia di Enna
Michela Catania
Grammichele (CT)
Giulia Perrone
Marsala (TP)
Salvatore Bonafede
Petrosino (TP)
Marika Venezia
Palermo
Fabio Arancio
Piazza Armerina (EN)
Venerando Passarello
Avola (SR)
Irene Cassibba
Acate (RG)
TOSCANA
Matteo Cutrufo
Viareggio
Gerardina Trotta
Firenze
Carolina Martinelli
Pisa
Virginia Barontini
Quarrata (PT)
Lorenzo Moriconi
Cortona (AR) / Valdichiana
TRENTINO
Gabriele Plancher
Trento
UMBRIA
Elena Franceschini
Orvieto (TR)
VENETO
Riccardo Mancin
Regione Veneto
Paolo Monesi
Alto Polesine (RO)
Silvia Rossetti
Provincia di Venezia
Enrico Lagni
Procincia di Vicenza

Comitato Scientifico

Maurizio Pinna Ricercatore e autore

Studia a Cagliari, dove si laurea in Scienze Naturali nel 1996. Svolge il dottorato di ricerca in Scienze ambientali presso l’Università degli Studi dell’Aquila. Dal 2000 è ricercatore di Ecologia presso l’Università del Salento. Maurizio è autore di molteplici pubblicazioni scientifiche oltre a essere un divulgatore per quanto riguarda i rapporti socio-economici tra uomo e ambiente. Di recente, si è interessato dell’impatto sull’ambiente della plastica utilizzando come studio pilota una laguna pugliese, per cui è anche stato intervistato da alcune televisioni locali.

Isabella Gambino Biologa marina

Nasce a Maglie (Lecce) nel 1993, ma vive a Otranto. Il mare per lei è un membro della famiglia in quanto ci è cresciuta in fianco. Ha studiato biologia marina all’Università del Salento. Ad oggi conduce un dottorato in Scienze e tecnologie biologiche ed ambientali nel quale ricerca i possibili effetti sull’uomo delle micro-plastiche in acque potabili. Isabella è molto attenta alla divulgazione.

Martina Capriotti Ricercatrice

Martina è nata a San Benedetto del Tronto. È cresciuta sul mare, lo stesso mare che da grande ha poi deciso di studiare. L’inquinamento acquatico infatti è sempre stato il suo focus di ricerca. Ha conseguito la laurea in Biologia Marina presso l’Università Politecnica delle Marche ed il dottorato di ricerca presso l’Università di Camerino. Successivamente National Geographic ha selezionato il suo progetto di ricerca per capire la relazione tra microplastiche e contaminanti chimici in mare. Per lo stesso progetto e per il significato divulgativo dietro questa ricerca, SKY l’ha scelta come l’unica italiana di tre donne per la campagna SKY Ocean Rescue. Attualmente Martina sta lavorando come ricercatrice presso l’Università del Connecticut.

Giuseppe Suaria Ricercatore

asce a Bari nel 1987. Ricercatore al CNR ISMAR di Lerici (SP), dove studia la distribuzione spaziale, abbondanza, dispersione, composizione, trasporto e accumulo della plastica galleggiante. Entra nel campo delle plastiche nel momento nascente e più florido che lo porta, con il merito delle sue competenze, a diventare uno dei ricercatori più considerati sulla tematica in Mediterraneo. Ha ricevuto numerosi premi in conferenze internazionali per la sua capacità esplicativa oltre che per le sue scoperte sulle plastiche che si sono anche molto allontanate dal Mediterraneo, arrivando fino in Antartide. Grande divulgatore, Giuseppe, è stato più volte intervistato dalla Rai e da varie televisioni locali.

Laura Basconi Coordinatrice comitato scientifico

Nasce a Milano nel 1992. Appassionata di mare, fin da piccina quando, suo papà, tornava a riva con le tasche piene di conchiglie e preziosi ritrovamenti dai suoi giri in apnea per le acque Mediterranee. Si laurea in Scienze biologiche all’Università Bicocca, e poi in Biologia ed ecologia marina all’Università del Salento, nel frattempo sei mesi in Irlanda e tre in Portogallo. Conferenze internazionali in giro per l’Europa e l’inizio di un phD in Scienze e gestione dei cambiamenti climatici in Università Ca’ Foscari a Venezia dove ora è basata. Ha scritto un libricino divulgativo che parla del restauro marino e ha pubblicato altre comunicazioni sui cambiamenti climatici per una onlus romana che vuole invertire l’attuale rotta di consumo. Laura è la coordinatrice del gruppo scientifico di Plastic free che coinvolge esperti scientifici nazionali sul tema della plastica in mare.